AFI – The Missing Man

AFIIl titolo dell’EP e le enigmatiche foto promozionali senza il leader Davey Havok avevano fatto pensare ad un clamoroso split in casa AFI ma, con una mossa teatrale e abile arte promozionale, il tutto si è rivelato un sotterfugio per presentare al meglio il nuovo lavoro intitolato “The Missing Man”. I cinque brani proposti riportano in auge il nome AFI in campo “gothic punk” dopo (almeno) un paio di prove altalenanti per non dire deludenti. L’attacco di “Trash Bat” e soprattutto “Get Dark” ci riporta a qualche lustro addietro: ritmiche decise, atmosfere plumbee dall’approccio punk che a conti fatti ci regalano esattamente tutte le caratteristiche che hanno reso grandi e riconoscibili gli AFI. Le sorprese dell’EP però non finisco qui visto che nella titletrack posta a conclusione del dischetto troviamo un interessante divagazione vagamente psichedelica del sound degli AFI e anche il mid tempo “Back Into The Sun” regala più di un brivido ai fan del ragazzi californiani. Una prova che rimette in gioco gli AFI dopo troppi passi falsi e getta una nuova luce sul futuro della band.

The Missing Man (2018 – Rise Records)

Lascia un Commento