AVENGED SEVENFOLD – “Set me free” brano inedito disponibile da oggi

Gli Avenged Sevenfold pubblicheranno per la prima volta in versione digitale il DVD/CD “Live in the LBC & Diamonds in the Rough”. “Diamonds In The Rough”, uscito originariamente nel 2008 come CD compilation con B-Side registrate durante la realizzazione dell’album di debutto della band, sarà disponibile in digitale e vinile dal 7 febbraio su Warner Records. “Live In The LBC”, originariamente presentato come DVD live con riprese dello show del 2008 alla Long Beach Arena, uscirà in digitale il 6 marzo su Warner Records. Entrambi gli album sono ora in pre-order.

L’edizione 2020 in vinile e digitale di “Diamonds In The Rough” si arricchisce di 5 nuove tracce, tra le quali l’inedita “Set Me Free”. Il brano è stato registrato durante le sessioni per il sesto album “Hail To The King” ma mai pubblicata fino ad oggi. Tra le 16 tracce dell’album trovano posto alcuni dei brani favoriti dai fan, come “St, James”, “4AM”, “Lost It All” e la cover dei Black Sabbath “Paranoid”. Il vinile di “Diamonds In The Rough” sarà disponibile in edizione limitata trasparente.


“È tipico di ogni musicista scrivere dai 20 ai 30 brani per un album”,
spiega M. Shadows. “Poi la maggior parte delle volte, si tengono i brani migliori e si scarta il resto. Noi non abbiamo mai fatto in questo modo. Di solito chiudiamo solo i brani che rispecchiano appieno l’intento del momento. L’unica eccezione risale al periodo del nostro album di debutto. Sperimentavamo molto facendo tutto da soli accumulando materiale su materiale. In seguito i brani non pubblicati di quell’epoca sono stati raccolti e presentati con il nome di “Diamonds in the Rough”. Molti fan ci hanno chiesto di rendere disponibili in streaming quelle canzoni e non volevamo limitarci solo a questo, volevamo fare qualcosa di speciale. Così abbiamo rimasterizzato l’album e aggiunto alcune tracce molto rare. Abbiamo anche trovato un brano da “Hail to the King” , che non avevamo mai pubblicato, e pensiamo proprio che vi piacerà”.

WEBSITE
www.avengedsevenfold.com

Lascia un Commento