BASEMENT – Fuori oggi il nuovo album “Beside Myself”

“Beside Myself”, il nuovo album dei Basement, disponibile da oggi in tutti gli store digitali e i servizi streaming.

“Beside Myself” non è un concept album ma i temi trattati si collegano spesso all’incapacità di sentirsi a proprio agio nella propria pelle. Essere preoccupati per il futuro ed essere turbati dal passato e dalla difficoltà di esistere nel momento. Prodotto da Colin Brittain e dai Basement e mixato da Rich Costey, “Beside Myself” segna il debutto dei Basement su Fueled By Ramen e segue l’incredibile successo di “Promise Everything” (pubblicato nel 2016).

Basement_BesideMyself_FinalCover

“Beside Myself”, quarto album in studio dei Basement, è un lavoro introspettivo che analizza gli inconvenienti del vivere quotidiano e le ansie ad esso legate. “Una delle cose con cui tutti noi della band ci siamo scontrati è l’incapacità di vivere appieno il presente”, spiega Andrew Fisher. “Tendiamo spesso a guardarci indietro e pensare ‘era meglio allora di oggi’, o guardiamo al futuro supponendo che sarà migliore del presente. Non sarebbe grandioso poter smettere di pensare in questo modo e semplicemente apprezzare il momento che stiamo vivendo? Il titolo dell’album nasce da questo pensiero”.

Se da un lato “Beside Myself” si mostra introspettivo e coscienzioso, dall’altro è passionale, energico e profondamente catartico. Un’inarrestabile esplosione di pura vitalità, un album che esprime la propria inquietudine attraverso riff furiosi e ritmi viscerali, senza rinunciare alle inconfondibili melodie firmate Basement.

“Beside Myself” invita alla riflessione offrendo un senso di conforto. “Realizzare questo album non ha cambiato la mia percezione del mondo, ma parlare di ciò che ci affligge è stato di grande aiuto”, conclude Fisher. “Anche se non vi aiuta a capire meglio il mondo, parlare con qualcuno dei vostri pensieri o problemi non è mai sbagliato e può solo migliorare le cose. Questo è ciò che la musica ha sempre fatto per me”.

I Basement saranno in tour in Europa a inizio 2019, unica tappa italiana il 25 gennaio al Locomotiv Club di Bologna (info Hellfire Booking)

I Basement sono:
Andrew Fisher (voce), James Fisher (batteria), Alex Henery (chitarra), Ronan Crix (chitarra), Duncan Stewart (basso)

WEBSITE
www.basementuk.com
www.facebook.com/Basementuk
twitter.com/basementuk
www.instagram.com/basementuk

Lascia un Commento