Beartooth – Disease

Beartooth-DiseaseChe l’arte possa servire per combattere, e in qualche modo mitigare, i propri demoni è un dato di fatto e va dato atto a Caleb Shomo di non lasciare nulla di intentato nel cercare di sconfiggere la depressione che lo accompagna dall’adolescenza. Nel dettaglio l’ex Attack Attack! ha composto in solitaria anche questo terzo episodio a nome Beartooth, il più completo e articolato della discografia per ora esigua della band di Columbus, Ohio. Quanto fatto in “Aggressive” rimane ben presente anche in “Disease” ma sembra che ogni aspetto, musicale e non, sia stato portato ad un livello successivo. E’ difficile non rimanere sbalorditi ascoltando l’opener “Greatness or Death”, delicata e struggente nel suo incipit acustico quando deflagrante e arrembante nello scoprire i nervi, così come la già conosciuta titletrack, “Fire”, “Bad Listener” e “Infection” sono la perfetta sublimazione del concetto di metalcore melodico (o alternative metal?) con un messaggio quanto mai personale ed attuale. Se “Disease” non farà breccia nel vostro cuore il problema, ahimè, è solo vostro.

 

Disease (2018 – RedBull Records)

Lascia un Commento