Recensioni

Debuttano con questo “Be Content” i giovanissimi Indoor Pets, band coccolata dalla stampa UK che conta e visti in Italia di recente di spalla agli Ash. Il disco è davvero [Continua]

Gli Zachary da Rimini mischiano Bakunin con i giochi di ruolo in un EP a base di punk rock ruspante (orgcore per chi come noi ama le sottigliezze e le [Continua]

Il sogno proibito e nemmeno troppo segreto di ogni chitarrista è quello di pubblicare un album solista dando libero sfogo al proprio ego che, molto spesso, viene castrato in seno [Continua]

Chiariti definitivamente gli screzi tra Nicke Borg e Dregen e abbondantemente soddisfatte le velleità soliste di entrambi (con esiti più o meno convincenti) tornano i Backyard Babies con un album [Continua]

Vengono da Roma gli Stonewood e con questo disco autointitolato, il primo nonostante i nostri siano in circolazione da più di quattro anni, ci riportano fedelmente tutto l’amore per quello [Continua]

A tre anni di distanza dall’ottimo ritorno con “Back on Board” ritroviamo Olly Riva e i suoi Shandon più in forma che mai con “Il Segreto”, prova matura e variegata [Continua]

Quando si parla di blues rock e sonorità “pseudo” vintage il rischio di trovarsi al cospetto di una operazione copia e incolla o di una riproposizione fredda e poco coinvolgente [Continua]

Gli Slenders sono una band che crede ancora nell’essenza della musica, quel coltivare un sogno attraverso sacrifici e piccoli passi. Partito dalla Sardegna, il gruppo si è spostato oggi nel [Continua]

L’attesissimo debutto sulla lunga distanza dei Fever 333 non delude le aspettative e conferma l’altissimo potenziale della band californiana che con una manciata di date live (spesso improvvisate per strada) [Continua]

Leggi Roma ma pensi subito alla California con “Rookies” dei Closed Speech: il primo lavoro sulla lunga distanza dopo il demo intitolato “A place for suckers” targato 2012 ci riporta [Continua]

Non si può certo affermare che i Papa Roach siano una di quelle band che amano stare con le mani in mano e tra un tour e l’altro approda alle [Continua]

Accogliamo con entusiasmo il nuovo ep degli Strength Approach, band che non ha mail lesinato nel proporre uscite estemporanea ai cd ufficiali e che per l’occasione ci propone quattro nuovi [Continua]

Peste! Come una imprecazione o una minaccia improvvisa si presentano con un 7″ veloce e ferale i Peste, nuovo interessante progetto con membri di Tutti I Colori Del Buio, Haram, [Continua]

Ottimo ritorno in pista per la metalcore band padovana Not Yet Fallen, che col nuovo EP “Homebound” mostrano i muscoli attraverso un songwriting molto più robusto e vario rispetto al [Continua]

Se anche Voi come il sottoscritto ha passato la sua fase da teenager a suon di punk-rock, avere a che fare coi Tana Del Verme non vi riuscirà poi così [Continua]

Il terzo disco dei californiani Silent Planet “rischia” di diventare uno degli highlight degli ultimi anni di una scena metalcore che, soprattutto sul versante americano, sembra un po’ essersi seduta [Continua]

Il titolo dell’EP e le enigmatiche foto promozionali senza il leader Davey Havok avevano fatto pensare ad un clamoroso split in casa AFI ma, con una mossa teatrale e abile [Continua]

Arrivano da Milano i Codename:Delirious, giovane band dedita ad un interessante mix di metalcore/groove metal ed elettronica che ci propone il debut album “The Great Heartless”. Pensate agli Enter Shikari [Continua]

Cosa avranno di speciale quattro ragazzini del Michigan di origine polacca che sembrano uscire dritti dritti dagli anni settanta? Domanda retorica ma più che giustificata visto che i fratelli Kiszka [Continua]

Nel recente passato abbiamo una lunga lista di band britanniche lanciate in alto da un hype spropositato dalla stampa casalinga: quante volte abbiamo letto o visto copertine di mag inglesi [Continua]

Nuovo album per i Klee Project che dopo un cambio di line-up tornano più convincenti che mai con questo “Living in Confusion”: undici i brani proposti in questo nuovo lavoro, [Continua]

Nuova uscita per Indelirium Records che con “Cold Winds” ci presenta i Dead Uns, nuova band formata da ex membri di Radio Shakedown, Bones Bag, While You Wait e For [Continua]

Imperterriti e senza dare segni di cedimento tornano i P.O.D. con un nuovissimo album targato Mascot Records: “Circles” arriva a tre anni dal precedente “The Awakening” e rappresenta il decimo [Continua]

Reduci da un album quanto meno deludente come “Madness” gli All That Remains erano attesi al varco dai tanti fans che si aspettando una decisa inversione di tendenza rispetto alle [Continua]

Con un titolo come “Egomania” che è tutto un programma torna finalmente Hank Von Hell della casata dei Turbonegro che come un aristocratico debosciato torna sulle scene dal suo ritiro [Continua]

Possiamo candidamente ammettere che in tutti questi anni Max Cavalera ha goduto di un credito infinito inversamente proporzionale ai suoi ex amici Sepultura: se i secondi sono stati spesso sbeffeggiati [Continua]

Il secondo disco dei Bloodbath che vede alla voce il buon Nick Holmes dei Paradise Lost (quinto album in totale) vede in line-up un innesto interessante che risponde al nome [Continua]

Per gli ascoltatori più curiosi è sempre interessante dare uno sguardo a quanto succede negli States in ambito Alternative rock/metal, scena sempre particolarmente prolifica nel proporre band cresciute in quel [Continua]