L’INVASIONE DEGLI OMINI VERDI – Annunciano l’uscita dell’ottavo disco “8 BIT” – fuori il 22/02/2019

Attivi dal 1999, L’INVASIONE DEGLI OMINI VERDI, assieme a gruppi come Derozer, Punkreas, Porno Riviste, Shandon e Moravagine, si sono affermati negli anni come uno dei principali protagonisti della scena punk rock italiana.

omini verdi

A sei anni di distanza dalla pubblicazione de “Il banco piange” (2013), il successo di pubblico e critica riscontrato con le esclusive XL di Repubblica e Virgin Radio e il doppio cd celebrativo “16 Anni Dopo” (2015), annunciano l’uscita di un nuovo capitolo discografico.

Il 22 Febbraio 2019, dopo 7 dischi e oltre 700 concerti alle spalle in Italia e in Europa, in occasione del ventennale della band, uscirà “8 BIT”, l’ottavo disco de L’invasione degli omini verdi.
“8 Bit” nasce da un’urgenza artistica e dal bisogno profondo di tornare a far parlare tramite testi e musica la band. Un ritorno discografico sentito e fortemente voluto che si muove sugli standard del punk / hardcore e accoglie influenze rock’n’roll, stoner, nu-metal e crossover senza perdere di riconoscibilità e compattezza.

“8 Bit” è L’Invasione degli Omini Verdi, è il punk rock e la sua attitudine, è un disco forte e viscerale, solidissimo e dinamico che sicuramente non deluderà chi deciderà di approcciarcisi.
Ad anticipare l’uscita di “8 Bit”, il 19 febbraio, la band pubblicherà il nuovo singolo e videoclip “ARCADE BOYZ” (distr. digitale Artist First/IndieBox Music), che sarà lanciato sul canale degli Arcade Boyz aka Fada e Barlow, i due YouTuber che da oltre due anni dal loro divano dicono senza mezzi termini quello che pensano sulla società moderna e le sue mode e che hanno dato lo spunto iniziale per la scrittura del nuovo singolo.

cover_album

TRACKLIST

1. Credimi
2. La nostra storia
3. Rinuncia
4. Funerale della verità
5. Vorrei
6. Un nuovo giorno
7. Arcade Boyz
8. Fine
Da venerdì 22 febbraio 2019 – in CD e digitale

WEBSITE
www.facebook.com/linvasionedegliominiverdi
www.instagram.com/linvasionedegliominiverdi

Lascia un Commento