Marmozets – Knowing what you know now

MarmozetsI fratelli Macintyre, capitanati dalla scatenata singer Becca, tornano con un secondo album davvero maturo e carico di aspettative. Il primo approccio con “Knowing what you know now” ci regala subito diversi spunti, vuoi perché la capacità di soongwriting è aumentata esponenzialmente (del resto già a 16 con i primi EP avevano dato prova di essere musicisti più che preparati!) ma anche perché l’approccio alle canzoni è meno istintivo e più ragionato. Scomparse le scorie più grezze e aggressive degli EP di debutto, già stemperate comunque nel primo disco full length sempre su Roadrunner, “Knowing what you know now” ci mostra un lato più alternative e maturo del gruppo: stupiscono in questo senso gli arrangiamenti in stile Biffy Clyro di brani come “Like a Battery” o il terzetto di potenziali singoli “Habits”, “Meant To Be” “Major System Error” che giocano con l’immaginario degli scozzesi, QOTSA e simili ma con un pizzico di pazzia e grinta punk ereditata dal recente passato. Enorme la prova al microfono di Becca, mai così emozionante e varia nella sua performance, capace di arrivare a picchi di intensità nei due “lenti” dell’album, “Insomnia” e “Me&You”. “Knowing what you know now” è un disco meno immediato rispetto al materiale precedentemente pubblicato ma che cresce sulla distanza. Ben fatto!

Knowing what you know now (2018 – Roadrunner)

Lascia un Commento