One Ok Rock – Eye Of The Storm

One_Ok_Rock_–_Eye_of_the_StormLa svolta pop dei One Ok Rock era pronosticabile già dal precedente lavoro intitolato “Ambitions” (2017) ma è con questo “Eye of The Storm” che la band capitanata dal singer Taka da una svolta decisa alla propria carriera. Una produzione sontuosa e iper curata ci regala un disco che strizza l’occhio al pop rock più elegante e moderno, gli Imagine Dragons sono ben più di uno spettro ricorrente durante l’ascolto, senza però perdere quel quid di personalità che la band di Tokyo ha nel proprio Dna. Notevole la prestazione al microfono di Taka, un singer a suo agio nel colorare le canzoni di una interpretazione molto sentita ma mai opprimente che innalzano a gioiellini pop brani come “Change” e “Push Back”. Qualche sporadico reminder agli esordi più ruvidi della band li troviamo in episodi come “The Last Time” ma in generale in “Eye of The Storm” troviamo melodie cristalline, una spruzzatina di elettronica e tanto pop-rock di qualità. Se pensate agli ultimi lavori dei 30 Seconds to Mars o dei Linkin Park non andate troppo lontano ma a conti fatti il paragone più calzante è proprio con i già citati Imagine Dragons. Un cambio di rotta abbastanza deciso ma che suona particolarmente naturale.

Eye Of The Storm (2019 – Fueled By Ramen)

Lascia un Commento