Pearl Jam – Let’s Play Two

Pearl JamIl connubio musica rock & baseball non è di certo nuovo (Metallica/San Francisco Giants e Dropkick Murphys/Boston Red Sox i primi che ci vengono in mente) e la band di Eddie Vedder ha deciso di dare lustro a queste due passioni americane e non solo con due concerti speciali tenuti al Wrigley Field di Chicago il 20 e 22 agosto 2016 per celebrare la vittoria dei Cubs nelle World Series, una vittoria che mancava alla franchigia dal 1908 e che ha fatto felice in prima fila proprio il frontman dei Pearl Jam. Il disco che ci troviamo fra le mani non è la fedele trasposizione di quei live ma la colonna sonora del film diretto da Danny Clinch che mostra quelle giornate euforiche e concitate e di cui parleremo approfonditamente nel prossimo numero di Suffer Music Mag. “Let’s Play Two” in versione OST è un oggetto prezioso per i collezionisti della band di Seattle e l’unica occasione che abbiamo di ascoltare “All the way”, canzone scritta da Eddie Vedder proprio per celebrare i suoi Chicago Cubs, nella sua collocazione naturale (dove se non lo stadio dei Cubs?); una uscita che non può di certo essere paragonato a uno dei numerosi bootleg della band sia per intenti che per natura dell’uscita visto che non si tratta della registrazione di un concerto intero, dall’inizio alla fine. Quello che ci rimane è quindi uno spaccato dal vivo di una band che rimane sempre vibrante e appassionata in sede live, una registrazione perfetta e ovviamente “perfezionata” in studio rispetto ai bootleg e l’occasione di ascoltare brani meno noti (“Low Light”, “Black, Red, Yellow” e la cover dei Beatles “I’ve Got A Feeling”) a fianco dei grandi classici della band.

Let’s Play Two (2017 – Universal)

Lascia un Commento