Pino Scotto – Live For A Dream

Torna il nostro Pino Scotto con questo succosissimo live “in studio” che ripercorre la carriera del frontman metal più carismatico della penisola con l’aiuto di una schiera di ospiti e amici di tutto riguardo. “Live For a Dream” è una gustosa scusa per riascoltare brani storici, sia in veste solista che Vanadium o Fire Trails, riarrangiati per l’occasione in una veste moderna e “ruggente” grazie ai numerosi ospiti tra i quali citiamo, in ordine assolutamente sparso, Sadist, Ritmo tribale, Destrage, Olly Riva, Roberto Tiranti, Stef Burns, Dario Cappanera, Fabio Treves e membri di Ritmo Tribale. Riascoltiamo così rilucidate per l’occasione song come la storica “We Want To Live Rock’n’Roll”, primo singolo dei Vanadium, con l’accompagnamento grintoso dei membri della Strana Officina o brani più recenti come “Morta è la città”. E’ davvero notevole, ma non ne avevamo sinceramente dubbi, la grinta con la quale Pino si cimenta nel rileggere i suoi brani storici e la scelta di ripresentare i brani del passato con guest e amici da davvero un qualcosa in più a tutto il progetto. Impreziosiscono l’uscita due brani nuovi di zecca, “Don’t Touch The Kids” sul tema degli abusi sui bambini e “The Eagle Scream” è stata scritta il giorno dopo la morte di Lemmy e un dvd extra che raccoglie 14 dei brani presenti su cd in versione video più interviste varie, videoclips e curiosità assortite. Un bel modo per avvicinarsi (o per ripassare) all’operato del carismatico Pino.

Live For A Dream (Nadir Music lic. Valery Records – 2016)

Lascia un Commento