PUNK IN DRUBLIC – Focus on… Bad Cop / Bad Cop e Giuda

Il festival di Fat Mike, una vera e propria chicca imperdibile per gli amanti del punk rock, è pronto a sbarcare in Italia quest’estate con una lineup ricca di nomi emozionanti.

FB_Milan

Punk in Drublic, il cui nome deriva proprio dall’omonimo album dei NOFX, pietra miliare del genere di cui sono state vendute più di un milione di copie, è stato lanciato lo scorso autunno negli Stati Uniti dove ha riscosso un incredibile successo; quello che doveva essere un esperimento, sicuramente ben riuscito, è diventato un tour che farà tremare non più solo i palchi di oltreoceano ma anche quelli europei. Germania, Austria, Slovenia e si chiuderà il tutto in bellezza il 28 giugno a Milano, presso il Circolo Magnolia; poche tappe selezionate tra cui l’Italia non poteva proprio mancare.

Diamo un’occhiata più da vicino alle band che apriranno il festival!

BAD COP / BAD COP

La band tutta al femminile di Los Angeles è una delle punte di diamante fra le nuove proposte di Fat Wreck Chords. Il quartetto è pronto ad aprire le danze al Punk in Drublic in puro stile punk rock, forte della pubblicazione di due album esplosivi, Not Sorry nel 2015 e Warriors nel 2017. Quest’ultimo, registrato da Davey Worsop e mixato da Jason Livermore, mette in mostra una band fortemente maturata sia nel sound sia nelle tematiche affrontate: concepito fra il subbuglio causato dalle elezioni americane, è a tutti gli effetti uno dei primissimi album punk scritti nell’epoca di Trump.

Oltre agli importanti temi politici, la crescita artistica delle Bad Cop / Bad Cop viene anche dalle esperienze dirette che hanno segnato la band. Le difficoltà della tour life e lo stile di vita eccessivo di Stacey Dee (voce e chitarra), culminato con il ricovero in una clinica per disintossicarsi, hanno portato il gruppo sull’orlo del collasso, ma proprio da queste vicissitudini Stacey ha trovato l’ispirazione per espandere i propri orizzonti creativi invece di focalizzarsi sui propri problemi. “Amputations”, una delle tracce-simbolo di Warriors, racconta esattamente questa esperienza. “Per quasi tutta la vita sono stata una persona negativa. Dopo questo cambio di vita, sto cercando di concentrarmi su temi che ispirino sentimenti di forza, positività e legame. Credo che questo disco sia un buon inizio”, spiega l’artista.

GIUDA

Direttamente dopo le Bad Cop / Bad Cop saliranno sul palco i Giuda, che hanno il merito di essere l’unica band nostrana capace di rientrare nella selezionata lineup del festival. Il quintetto romano propone una miscela al fulmicotone di trascinanti melodie rock anni ’70 ed energia grezza del primo punk, interpretata con gusto moderno e al passo con i tempi. Formatisi dopo il tragico evento della perdita di Francesco, il batterista della band in cui suonavano precedentemente i membri del gruppo, i Giuda hanno saputo ricompattarsi e trovare nel dolore la forza per portare avanti la propria passione con rinnovato ardore.

Dagli esordi col primo disco Racey Roller del 2010 passando per i successivi Let’s Do It Again (2013) e Speaks Evil (2015), la band si è guadagnata un ampio seguito in tutta Europa e negli USA partecipando a innumerevoli tour e soprattutto festival di respiro internazionale come l’Hell Fest in Francia o il Punk Rock Bowling di Las Vegas. L’endorsement più prestigioso è però forse quello di Joe Elliott dei leggendari Def Leppard, che ascoltando Racey Roller ha esclamato “Quando l’ho sentito me la sono fatta addosso dal ridere da quanto è geniale, esilarante e divertente!”

Info e dettagli del festival:

PUNK IN DRUBLIC
featuring NOFX, MAD CADDIES
L7, LESS THAN JAKE, THE BRONX
GIUDA, BAD COP / BAD COP

28 giugno 2018
Circolo Magnolia | Segrate (MI)
Ingresso 32,00€ + d.d.p.
Prevendite disponibili sui circuiti Mailticket e Vivaticket.

Lascia un Commento