Sunn O))) – Kannon

kannon“Kannon”, nuovo disco dei Sunn o))) esce dopo 6 anni da “Monolith & Dimension”, ultimo disco senza collaborazioni, per la solita Southern Lord, etichetta di Greg Anderson e Stephen O’Malley, rispettivamente chitarrista e bassista proprio dei Sunn O)). “Kannon” è un termine derivante dal sanscrito Avalokita con un significato che, nella norma, non avrebbe nulla a che vedere con un gruppo oscuro come i Sunn o))). Avolokita è Misericordia, Pietà: in “Kannon” ho visto, nella mia visione più personale ed intima, una risalita dall’oscurità, una continua invocazione alla misericordia. E in questo ”Kannon” rappresenta un po’ tutto il percorso dei Sunn o))) sin dal lontano “Black One”: una risalita dal buio verso la luce che “rinasce dall’ombra e “distrugge la mortalità”. “Kannon” si divide in tre parti che spezzano il viaggio in altrettante precise sezioni: l’invocazione, l’intonazione e il mantra finale che attraverso i cori e il canto di Attila Csihar, molto simile a certi cori da monastero, rivela finalmente la Misericordia qui definita come “Dea del sole”. Non è assolutamente un disco facile, come nessun altro disco o live o produzione di questa incredibile band maestra assoluta del Drone mondiale, ma è secondo me l’ennesimo capolavoro dei Sunn o)). Maestri. [MF]

 

Kannon (Southern Lord – 2015)
9/10

Lascia un Commento