Sunset Radio – All The Colors Behind You

Sunset Radio - All The Colors Behind YouCome spiegato dalla band nell’intervista da poco pubblicata (che trovi QUI), “All The Colors Behind You” ha un sapore speciale per i Sunset Radio, sotto tanti punti di vista. In primis l’essersi scrollati di dosso ogni etichetta riguardante il loro stile e in secondo luogo l’esser stati capaci di ripartire nonostante qualche intoppo di troppo che ha rallentato la corsa del gruppo ravennate (vedi i cambi di formazione). Un sapore dolce, di quelli che solitamente piace alla stragrande maggioranza delle persone, grazie a una ricetta per certi versi semplice, ma sempre di buon gusto. Questo è in parole povere “All The Colors Behind You”, un disco che distrattamente lo si potrebbe definire pop-punk, ma che poi ascoltandolo con maggiore attenzione apre le sue porte a un’infinità di elementi, come l’hardcore melodico e persino il lato più pop oriented del rock odierno. Non pensiate che sia stato così semplice arrivare a scrivere un disco del genere, perché un musicista passata la frenesia artistica del periodo teenager arriva ad avere un suo background artistico/tecnico che solitamente è difficile da modificare, mai come in questo caso con un predecessore come “Vices” buon esempio di punk-rock vecchia scuola. Ma fortunatamente i Sunset Radio non sono musicisti che amano soffermarsi più di troppo su quanto fatto in passato ed ecco allora che in questo nuovo capitolo si ha a che fare con la massima rappresentazione di ciò che questa band vuole essere oggigiorno: una figura fresca e musicalmente aggiornata su ciò che va per la maggiore oggigiorno nel circuito alternative. Il singolo “My Everything” ne è esempio perfetto, un brano dove al suo interno trovi l’essenza di questo progetto: divertimento ma con un’alta dose di professionalità. Band come New Found Glory e State Champs hanno sicuramente detto la loro in questa sorta di nuova vita del combo ravennate, i primi nel loro modo fresco e arrembante di esprimere i concetti contenuti nei loro testi e i secondi per quel che riguarda il songwriting. “All The Colors Behind You” è insomma quello che comunemente definiremmo un bel disco, quello che ascolti senza dover “skippare” parte della tracklist perché sottotono. Bravi Sunset, la strada presa è senz’altro quella giusta!

All The Colors Behind You (2018 – This Is Core Music)

Lascia un Commento