PALLBEARER – Pubblicano oggi “Forgotten Days”

Oggi i PALLBEARER festeggiano l’uscita di “Forgotten Days” pubblicando “The Making of Forgotten Days”, video in cui si approfondisce la realizzazione delle otto canzoni dell’album.

È stata una creazione ispirata; nell’ultimo anno abbiamo scritto molto più materiale che mai“, spiega il bassista/compositore Joseph D. Rowland. “Siamo stati in grado di lasciare che alcuni dei testi si sviluppassero molto prima nel processo compositivo rispetto a quanto abbiamo fatto in passato. Abbiamo potuto concentrarci sulle idee,
sviluppare riff, con schemi lirici e temi in mente… questa volta c’era molta più possibilità di affinare tutti questi aspetti“.

“Forgotten Days” è il quarto full-length del gruppo di Little Rock e come le precedenti uscite dei PALLBEARER è stato elogiato da critici e fan di tutto il mondo. Consequence of Sound, in un’intervista a Rowland, ha affermato: “I Pallbearer infondono al loro doom un peso emotivo palpabile che rasenta la spiritualità”. Stereogum ha detto che la loro musica è “calda e melodica e confortante”, mentre Loudersound (UK) ha scritto che “‘Forgotten Days’ è caratterizzato da “ambizioni da arena con colpi di scena prog… nessuno è doom come i Pallbearer“.

L’album prodotto da Randall Dunn (Sunn O)), Earth, Johan Johannson) è stato registrato presso i Sonic Ranch Studios nel Texas occidentale. “Forgotten Days” è disponibile in svariate edizioni limitate in vinile sugli store di Nuclear Blast e della band stessa, oltre che in digitale, CD e cassetta: https://www.pallbearerdoom.com/forgotten-days.

I PALLBEARER sono Brett Campbell (voce/chitarra), Devin Holt (chitarra), Joseph D. Rowland (basso/voce), e Mark Lierly (batteria). La band di Little Rock, Arkansas è nata nel 2008 e da allora ha pubblicato tre dischi: “Sorrow And Extinction” (2012), “Foundations Of Burden” (2014) e “Heartless” (2017). I PALLBEARER sono stati acclamati da Rolling Stone che ha definito la loro musica “bellissima malinconia”, dal New York Times che ha scritto “i PALLBEARER prendono le chitarre distorte e il terrore del genere e vi aggiungono un ambizioso elemento di ottimismo”, e da Decibel, che per due volte ha messo la band in copertina, definendo le canzoni della band “maestose” e “straordinarie”.

PALLBEARER online:
https://www.pallbearerdoom.com
https://www.facebook.com/pallbearerdoom
https://www.instagram.com/pallbearerdoom
https://www.twitter.com/pallbearerdoom
https://www.nuclearblast.de/pallbearer

Lascia un Commento