MAGRATHEA – In esclusiva la premiere del singolo di debutto “Jellyfish”

I bresciani Magrathea pubblicano il singolo di debutto di questa nuova esperienza artistica, frutto dell’unione delle menti creative di cinque musicisti che decidono di far convergere la propria necessità espressiva in un progetto comune votato alla sperimentazione come necessità umana di spingersi oltre ai confini conosciuti.

“Jellyfish” è un brano intenso, emotivo e vibrante, che gioca con le atmosfere evocative dell’identità musicale dei Magrathea, in una unione tra sonorità post rock e musicalità space ed ambient.

Il singolo si pone come apripista verso la pubblicazione dell’EP di debutto di questo nuovo progetto musciale, che si chiamerà “Momentum”. Un biglietto da visita che la band commenta dicendo:
“Jellyfish è il primo singolo estratto dall’EP Momentum; si tratta del brano più emotivamente significativo e al quale siamo particolarmente affezionati. Il brano è un viaggio attraverso un reale fatto di speranze e illusioni, di eventi inaspettati e di prospettive disattese, che caratterizza intimamente ogni vita.

L’atmosfera malinconica è incastonata nel paesaggio del mare, essenza prima ed ultima di ogni cosa, orizzonte verso il quale si riconducono tutti i nostri desideri, tutte le paure, tutte le nostalgie.
Perché nelle profondità marine ogni cosa si libera dell’umanità e, mescolandosi , torna  a risplendere nella sua pura innocenza.”

MAGRATHEA - In esclusiva la premiere del singolo di debutto "Jellyfish"

Il singolo è accompagnato da un visual accattivante firmato Silvano Richini, che sposa le atmosfere sonore del brano per tutta la sua durata ed è disponibile in formato digitale sulle principali piattaforme digitali.

Link alla band:
Facebook
Instagram
Youtube
Soundcloud

CREDITS
Andrea Mutti Photography

Produzione video: Silvano Richini.

Produzione musicale:
Anna Romito: vocals, clarinet.
Giancarlo Raineri: drums, sampling pad.
Diego Raineri: bass.
Marco Vianelli: guitars.
Fabio Vergine: guitars, synth, programming.




1 Comment

    Bravi

Leave a Reply to Gianni